CHECK LIST FplCA

Tutto pronto per la quinta edizione del Festival per le Città Accessibili?
Proviamo a fare una specie di check-list
1) Programma:
ultimo aggiornamento il giorno 1 ottobre, definitivo?
2) Patrocini:
Regione Umbria; provincia di Perugia; Comuni di Foligno e di Perugia; Ordine degli architetti, paesaggisti, pianificatori e conservatori; Ordine degli Ingegneri; Collegio dei geometri e geometri laureati; ordine nazionale degli architetti , paesaggisti, pianificatori e conservatori; MCE Movimento di Cooperazione Educativa; CERPA Italia; Centro studi città di Foligno; Young Jazz; Aism; Comitato per la vita “Daniele Chianelli”; TaMaLaCà, ANGSA Umbria.

3) Flayer-magazine “Andare tutti, andare ovunque”:
in stampa presso la Regione, rincorsa all’ultimo refuso fino all’ultimo minuto.

4) Parco del sorriso 1:
Franco Chianelli, squisito padrone di casa della prima giornata del Festival a Perugia, per accogliere i convenuti sta attivando un nuovo ingresso che migliora l’accessibilità dell’area verde  (giovedì 25 ottobre, residence Daniele Chianelli Perugia).

5) Parco del sorriso 2:
i professori Fabio Bianconi e Marco Filippucci hanno strutturato il pomeriggio al parco del sorriso come lezione aperta per la progettare una migliore accessibilità del parco. Saranno presenti, oltre gli ospiti del festival anche gli studenti del Dipartimento Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Perugia (giovedì 25 ottobre, ore 15,00 Perugia residence Daniele Chianelli c/o ospedale Silvestrini).

6) Relazioni:
Accessible light 2 con Consuelo Agnesi, residence Fra i sassi di Matera, Schindler per la mobilità verticale, ordini e collegi per l’Universal design, Architutti, Gap Reduce da Sassari, la casa accessibile di Foligno: pronti pensieri, immagini e progetti per raccontare luoghi e spazi accessibili, funzionali e colorati capaci di accogliere tutte le persone, tutte le età, tutte le abilita (Venerdì 26 ottobre, Foligno palazzo Trinci ore 9,00/13,00).

7) Tavoli di lavoro:
pedalano decisi verso il traguardo delle Linee guida per la progettazione inclusiva INU e l’architetto Iginio Rossi che ha ormai praticamente messo a punto i tre tavoli di lavoro, POLITICHE coordinato da Alessandro Bruni, PROGETTI coordinato da Piera Nobili e PROSPETTIVE coordinato dallo stesso Iginio Rossi (venerdì 26 ottobre ore 14,30/17,00 presso il Centro Studi Città di Foligno)

8) L’appar(ten)enza inganna:
se a Sassari il prof. Cecchini detto Bibo non ha risparmiato aiuti e consigli alle amiche di TaMaLaCà, a Foligno la copia campione per le carte del gioco ispirato al Tactical Urbanism ha avuto il loro visto si stampi. Pronto il (mini) set ma ancora da realizzare i ritratti per tutti i personaggi che saranno impersonati dai partecipanti (venerdì 26 ore 17,30 ex teatro Piermarini, corso Cavour – necessaria iscrizione) (link)

9) Per una fantastica dei luoghi:
ha un vago sapore rodariano il bellissimo titolo dato da Franco Lorenzoni all’incontro che condurrà insieme a Mario Margasini. Predisposto apposito flyer (link)  (sabato 27 ore 10,00 palazzo Trinci – Foligno)

10) Caccia al tesoro for all:
grazie alla disponibilità di Nicola (anni 8) che ha messo a disposizione le comparse dalla sua collezione Lego-Avengers, terminate con successo le riprese per l’immagine che lancerà la caccia al tesoro organizzata dall’Informagiovani di Foligno (domenica 28, ore 10,00 ritrovo in piazza del Grano (da confermare). Da fare: trofeo per la squadra vincitrice.

11) Pannelli espositivi:
realizzato il prototipo per i pannelli che ospiteranno i “Disegni alla cieca di Tiziano Pantano”, i disegni dell’architetto Fabrizio Vescovo e le grafiche di Flavia Baldinucci (dal 26 al 28 ex teatro Piermarini via Cavour Foligno).

12) Per Foligno e per l’accessibilità:
quasi definita la scelta dei disegni per l’accessibilità e il pannello con la proposta del PEBA 2.0 che il grande amico delle città accessibili, l’architetto Fabrizio Vescovo, ha immaginato per la città di Foligno (dal 26 al 28 ex teatro Piermarini via Cavour Foligno)

13) Sette più uno:
attesa per le tavole di Flavia Baldinucci alacremente al lavoro per “disegnare la gentilezza” in otto grafiche ispirate ai principi dell’Universal Design (dal 26 al 28 ex teatro Piermarini via Cavour Foligno).


14) Evento “ Arte di gesti danzanti”:
con la regia di Corrado Sorbara e l’entusiasmo del gruppo guidato dalla grande Claudia Guarino “LIS-mediatrice” è alacremente al lavoro (piazza della repubblica e via Cavour sabato 27 ottobre ore 16,30 ca.)

15) Felice Pantone:
musicista e cantastorie ufficiale per le città accessibili ha spostato mari e monti (soprattutto mari visto che sta a Marina di Pisa) per accompagnare la performance “Arte di gesti danzanti” (vedi sopra)

16) Sorpresa:
per accompagnare suoni, musica e voci ci sarà una grande sorpresa che è in via di messa a punto ma come tale non possiamo dire nulla (?).

17) La sedia di Beuchet:
nella mitica “falegnomeria” della casa accessibile in via Pascoli, lancora grezze tavole e tavolati per realizzare la sedia per il selfie dove scegliere se essere gnomi o giganti  (dal 26 al 28 ex teatro Piermarini via Cavour Foligno).

18) Cartellina/sgabello:
sembra una pila di cartoni in bell’ordine in un angolo del laboratorio, montate e allestite le cartelline sgabello per i partecipanti all’Appar(ten)enza inganna (vedi sopra), resta da fare incollaggio e personalizzazione (ma una buona parte sarà anche per Fa la cosa giusta – Umbria)

19) Extra Festival:
si chiudono con il termine del Festival le iscrizioni al primo corso propedeutico alla Lis che con la collaborazione del Tucep si svolgerà a Foligno a partire da novembre (link).

20) Il festival prima del festival:
il Festival per le città accessibili sarà presente e presentato a: Young Jazz, concerto multisensoriale, 5 ottobre (domani), Foligno auditorium S. Caterina ore 18,30 (link) “Giornata di formazione per una ricostruzione inclusiva” a cura dell’Osservatorio della regione Umbria sulla condizione delle persone con disabilità (in via di definizione), Perugia, villa Umbra 20 ottobre; “Sempre fiori mai un fioraio”omaggio a Paolo Poli a cura di Amici della Musica con Pino Strabioli e Alessandra Beddini, Foligno Auditorium S. Domenico ore 17,00 (link).

………………….

L’edizione 2018 del Festival per le città accessibili sarà dedicata idealmente a Luigi Bandini Buti, per noi Gino, che è stato tra molte altre cose uno della “banda dei quattro”, un po’ colpevoli anche di questa evventura…

…e siccome di strada da fare c’è ne è ancora molta chiudiamo con una news vera (link). “Billy’s Footwear incorpora delle cerniere che corrono lungo il lato di tutta la loro scarpa e  intorno alla punta permettendo alla parte superiore di ogni scarpa di aprirsi completamente. Utilizzando il design universale… cambia il gioco distruggendo la moda con la funzione, sfocando la linea tra adattivo e non adattivo” (link video).

Non resta che provarle e… andare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Login

Lost your password?