ACCESSIBILITÀ, COLORE, CREATIVITÀ E…

Una associazione funziona (più o meno) così: un gruppo di persone, non importa quanto grande ma piuttosto quanto grande l’impegno con cui ci si misura, si incontra, parla, ciascuno mette sul piatto un’idea per raggiungere l’obiettivo comune, un dubbio, una proposta e alla fine si decide per questo o quello. A volte si prende una tisana e magari uno spuntino, e alla fine si torna a casa con le idee più chiare… a volte con le idee più confuse ma non è grave, si tornerà a confrontarsi e diventeranno via via più chiare.

E’ andata così anche per la presenza all’evento espositivo “Expò Casa” a Bastia Umbra in questi giorni (fino a domenica 11 marzo).
Avevamo provato a far mettere in rete l’evento Umbro con “Riabita accessibile” di Fermo (link), ma la cosa non è andata in porto e a Bastia è rimasto quel salone “casa & disabilità”, certamente efficace dal punto di vista commerciale ma un po’ meno dal punto di vista “tecnico” (e legislativo) che insegna che una casa, pensata per tutti, o se preferite “for all” (link)  è forse progettualmente più impegnativo, ma alla fine vincente anche sul piano economico. Era il 19 dicembre e pensavamo concluso il nostro impegno.
Senonché poco più di un mese fa ci contatta la segreteria dell’EPTA (link), che organizza l’esposizione di Bastia Umbra, per chiederci l’invio del logo dell’Associazione Festival per le Città Accessibili per il catalogo.
Sorpresa e sgomento.
Il giorno successivo ci contatta nuovamente il responsabile commerciale che a dicembre era venuto alla nostra sede: “…ma per noi la vostra presenza era scontata!”

Così in via Pascoli a Foligno a stretto giro incontri e confronti e prende corpo l’idea più naturale: Expò Casa, dunque presentiamo la casa accessibile che è anche la sede dell’associazione.

Facciamo un modellino dello stand, diamo alla stampe formato 50×70 alcune foto realizzate tempo fa e contattiamo l’architetto e pubblicista Daniela Orlandi che a suo tempo realizzò un articolo che presentava la casa (link 1link2).

L’organizzazione dell’Expò Casa ci ha anche offerto lo spazio per un intervento presso lo spazio incontri “piazza Tecla”, domenica 11 alle ore 14,45 incontreremo e invitiamo a incontrare Daniela Orlandi per parlare di “accessibilità, colori e creatività”.

Una fantastica famiglia amica dell’Associazione, ““quelli del ludobus Mamma mia”  (link) da la disponibilità per stare allo stand per tutta la durata dell’evento così in particolare Lucia e papà Sergio saranno le persone che più facilmente troverete allo stand “Accessibilità, colore e creatività: la casa in via Pascoli a Foligno

…e sotto una pioggia torrenziale arriva al nostro stand anche la “CCAR –CO2”, (link) la macchinina elettrica, fuoristrada e con comandi manuali (link) realizzata dall’ITT Leonardo da Vinci di Foligno, socio fondatore dell’Associazione Festival per le città Accessibili.

………………………

 Ma poi in una associazione succede che ancora confrontandosi possa risultare che lo spazio allestito risulti vivendolo più angusto e meno invitante di come l’avevamo immaginato e le immagini della “casa accessibile”, che ne dovevano essere il cuore, siano persino un po’ nascoste da una struttura troppo protagonista.
Come può succedere per l’accessibilità quella vera ci vuole il coraggio di cambiare, rimescolare gli ingredienti, eliminare il superfluo, creare spazio e vedere le cose con lo sguardo di altri.

Così nelle ore da poco trascorse, tra gli sguardi curiosi degli espositori nostri vicini e del pubblico, abbiamo cambiato al volo il nostro allestimento.

Ora una struttura rossa disegna sulle pareti i profili dei tetti delle case (siamo o no a Expò Casa?) e le immagini del rotoarmadio, la parte scorrevole, tiri e mantegni, la rotaia del sollevatore e altro ancora che diventano elementi di un arredo colorato e accogliente, sono le protagoniste dello spazio (link).

Salone centrale n. 8, corridoio centrale, dietro piazza Tecla di fronte all’uscita sul piazzale, vi aspettiamo.

…e soprattutto vi aspettiamo, sarà attivo il servizio di interpretariato LIS, domenica 11 all’incontro conferenza con Daniela Orlandi: architetto e pubblicista, Componente dell’Osservatorio Accessibilità (Universal Design) dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia; del Gruppo di Lavoro n. 6 – L’accessibilità (informazione mobilità, servizi) nella prospettiva dell’Universal Design presso Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità (OND), Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; del Comitato Tecnico Scientifico di S.I.Di.Ma.- Società Italiana Disability Manager; membro della Giuria Italiana del premio della Commissione Europea “Access City Award”; componente del gruppo di esperti sull’Ambiente Costruito – Building Environment – per l’EDF, European Disability Forum, dal 2013; componente della Rete Europea EUCAN – European Concept for; componente del Network internazionale Zero Project della Fondazione ESSL (Austria); ideatrice e animatrice e autrice del blog “progettoinclusivo.it” (link).

(accessibilità, colori, creatività e… un caffè nella casa di via Pascoli a Foligno)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Login

Lost your password?